Semplicemente TU

Il caso vuole che quest’anno i miei figli abbiano occasione di frequentare la stessa scuola. Tommaso sta ultimando la quarta elementare, mentre Isabella la classe prima. Ogni mattina varcano insieme il portone d’ingresso dell’istituto (mano nella mano), e spesso si rivedono all’ora della ricreazione. Qualche giorno fa, nel bel mezzo di una chiacchierata informale di […]

Read More

Uno specchio per (farti) riflettere

Immagina di essere in macchina e di guidare; siete tu e tuo figlio, e quest’ultimo è comodamente seduto sul sedile posteriore dell’auto. State percorrendo delle tortuose strade di montagna, e tanto per questioni di tragitto che di traffico il viaggio procede lentamente. Fortuna vuole che finalmente arriviate in vista di un rettilineo, e sfortuna vuole […]

Read More

Leggi, guarda, e soprattutto impara

Sono sincera. Quando una decina di anni fà pensavo alla maternità e accarezzavo l’idea di avere dei figli, immaginavo sarebbe stata soprattutto un’esperienza in un’ottica di dare piuttosto che di ricevere. Ai miei figli avrei dato affetto, supporto, sostegno, attenzioni, cure, impegno, presenza, tempo, e sapevo che mi sarei adoperata al mio meglio tanto emotivamente/spiritualmente, quanto […]

Read More

Quale educazione?

Spogliatoio femminile della piscina; mentre aspetto che Isabella mi raggiunga al termine della sua doccia, fanno ingresso in accappatoio anche un’altra mamma con sua figlia (quest’ultima di circa otto-nove anni). Non appena si approssimano ai loro armadietti (adiacenti a quello di Isabella), sento distintamente che la signora ricorda alla figlia la necessità per entrambe di […]

Read More

Lo specchio dei bambini

In realtà oggi avevo programmato di scrivere tutt’altro articolo rispetto a quello che leggerete nelle righe a seguire (ero rimasta colpita da una bellissima foto trovata per caso sul web e pensavo di argomentare proprio da quella suggestione), fino a quando venerdì sera ho assistito ad una vicenda molto interessante che in quanto mamma mi […]

Read More

Attento a ciò che dici!

A inizio estate mio figlio Tommaso (8 anni), di punto in bianco se ne uscì con una parolina piuttosto volgare  appena “acquisita” tra i bambini più grandi della sua scuola; fresco di novità, pur non conoscendone il significato era assolutamente desideroso di pronunciarla in mia presenza (mi ricordo la sua soddisfazione ricamata in viso appena […]

Read More