Come Conquistare Una Donna (E non Solo) In 3 Mosse

Lo so. Qui sul mio blog un titolo del genere non l’avevi mai letto, e comprendo qualora ti susciti non poche perplessità.

Tuttavia abbi fiducia, perchè sono certa avrai la possibilità di approfondire dei contenuti che non solo apprezzerai ma persino (scommettiamo?) condividerai, uomo o donna che tu sia.

Quello che ti propongo infatti sono sì tre strategie indispensabili per conquistare una donna, ma soprattutto tre occasioni di intenso (e utilissimo) training mentale ed emozionale a tuo uso e consumo. Praticare ognuno dei tre step che troverai di seguito ti permetterà di gettare le fondamenta a rapporti di natura più stabile e duratura, procedendo parallelamente in profondità ad ogni livello di conoscenza e consapevolezza dentro di te.

Una relazione virtuosa con la tua amata prevede infatti tu abbia prima di tutto saputo costruire una relazione intensa e significativa con te stesso, lasciando andare molti di quei sabotaggi inconsci talvolta ereditati proprio all’interno della famiglia di origine (a partire da tempi non proprio prossimi).

Ultima nota prima di procedere oltre: le successive tre basi di allenamento chiaramente sono formative per chiunque, e sono ad appannaggio specifico del genere umano nel suo complesso (maschio o femmina che tu sia!).

#1. Esprimile i tuoi sentimenti

È sempre un tantino complicato entrare in contatto con le proprie emozioni, comprenderle ed esserne coscienti. Figuriamoci riuscire a esprimerle!

Tuttavia niente panico, perchè la situazione è assolutamente risolvibile. In che modo?

Tanto per cominciare smettendo di analizzare il perchè e percome di quello che senti, e permettendoti invece di ascoltare in maniera autentica quello che provi senza il filtro del giudizio personale (abilissimo a incasellare ogni palpito nelle rigorose categorie di ciò che è Giusto o Sbagliato).

Hai a che fare con le emozioni, con ciò che per definizione è energia in movimento: credi davvero che ignorarle, reprimerle o negarle ti consenta di crescere e maturare sotto il profilo relazionale?

Riconosci ciò che provi ed esprimilo: non sarai mai vulnerabile ma sarai certamente autentico.

E la differenza (come avrai già inteso), non è di poco conto.

Si chiamano sentimenti perché non vanno spiegati. Altrimenti diventano ragionamenti.
Greygoose975, Twitter

#2. Dimostra ciò che senti

Una volta compreso e verbalmente espresso ciò che provi, è la volta dei fatti (intesi come azioni concrete).

Quanti “Ti Amo” svaniscono miseramente nelle pieghe di attenzioni mancate, atteggiamenti noncuranti e comportamenti egoistici?

Potrai anche dichiarare (con tanto di occhi gonfi per la commozione) di aver trovato la tua anima gemella e di non vivere nemmeno un secondo lontano da lei, ma quanto realmente varranno quelle parole se poi sparisci e non ti fai sentire per intere settimane…o se ogni volta che tu e lei avete occasione di stare insieme trascorri la maggior parte del tempo in compagnia del telefono anziché sua?

Le parole sono importanti, ma in certe situazioni sono nulla a confronto dei fatti.

Dimostrale ciò che senti, e qualora ti renda conto di essere in difficoltà rispetto a questo passaggio, sii onesto con te stesso e regalati un passo indietro.

Non temere per lei, ti garantisco che (specie nel lungo periodo) le tue incongruenze saranno più offensive della retromarcia che potresti ingranare ora.

Non temere per te: hai solo bisogno di fare un pò di chiarezza per comprendere realmente dove ti trovi (sentimentalmente parlando), ed evitare davvero di poter fare seriamente male a qualcuno (te compreso).

Tra il dire e il fare c’è dimezzo il dimostrare.
Ritina80, Pinterest

#3. Sii sincero

Ricordo di un amico che mi raccontò di essere rimasto letteralmente folgorato da questa ragazza conosciuta per caso in discoteca, una ragazza che tra le luci e il ritmo della musica notturna era una Dea di indiscussa bellezza, mentre il mattino seguente (al risveglio dopo che avevano trascorso una serata insieme a casa di lui), la versione mummificata di quella Dea.

Ecco: così come certi trucchi e artifizi deludono voi uomini, altrettanto viviamo noi donne nei vostri confronti quando i conti decisamente non tornano.

Siamo tutti esseri umani, fallibili e imperfetti.

Pertanto non ha alcun senso tu finga il ruolo del macho, invincibile, duro, bello e impossibile: le messe in scena patinate potranno anche abbagliare ma difficilmente riusciranno a conquistare…specie nel lungo periodo (occorre ricordare che le bugie hanno le gambe corte?).

La vita vera e quotidiana è fatta di dubbi, debolezze e fragilità, le stesse che in maniera più o meno simile vive e affronta anche colei al cui cospetto credi di doverti mostrare perfetto.

Non è così che funziona, dammi retta. E la perfezione (specie riguardo le umane caratteristiche) sappiamo tutti che è una ambizione tanto grande quanto inverosimile.

Abbiamo tutti, TUTTI, i nostri difetti e terrene vulnerabilità: e quanto prima farai i conti con le tue e ti concederai di ammetterle, quanto più saprai creare dentro di te uno spazio di vera e autentica forza. Quel genere di forza che stavolta ha tutto il diritto di essere esibita.

Se non puoi dire la verità alle persone a cui tieni di più, alla fine non riesci a dirla neanche a te stesso.
Cassandra Clare

Grazie per essere stato con me fino a questo punto! Spero che l’articolo ti sia piaciuto e ti abbia offerto qualche riflessione, che sarei felice di leggere in un tuo commento lasciato qui sotto.

  • Qual emozioni ti ha suscitato questo post?
  • Quali considerazioni ti ha suggerito?
  • Quali integrazioni o approfondimenti hai desiderio di offrire?

Non vedo l’ora di sapere cosa ne pensi.

Nel frattempo, ogni bene per tutto 🙂

Daria

Pubblicato da

Life Coach, Trainer

2 pensieri riguardo “Come Conquistare Una Donna (E non Solo) In 3 Mosse

  1. Grazie, molto interessante e utile.
    Esprimere i miei sentimenti, dimostrare ciò che provo ed essere sincero.
    Penso che valga in tutti i rapporti umani ( e non solo ).

    1. Grazie a te Oscar per la sintesi efficace. È un discorso certamente valido per ogni relazione, inclusa quella con se stessi 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.